5 appuntamenti alla scoperta del rapporto tra arte e cibo

Il Museo Santa Giulia di Brescia ha organizzato, in occasione del progetto internazionale East Lombardy – European Region of Gastronomy una serie di appuntamenti, noi li abbiamo trovati davvero interessanti!

Il ciclo di incontri a tema “L’UOMO È CIÒ CHE MANGIA: QUANDO ARTE E CIBO SI INCONTRANO” vedrà cinque importanti cuochi spiegare il loro personale rapporto tra arte e cibo con una particolare attenzione e richiamo alle opere d’arte presenti all’interno del Monastero di Santa Giulia.

Creatività, conoscenze, versatilità e abilità sono caratteristiche fondamentali nel mondo dell’arte come in quello della cucina, in fondo, hanno lo stesso scopo: nutrire il corpo e la mente.

Gli ospiti saranno: Abbadati, Léveillé, Valotti, Camanini e Mascherpa, chef di grande talento, capaci di rendere un piatto un’opera d’arte, dialogheranno con il pubblico per raccontare di sé. Al termine di ogni appuntamento sarà offerto ai partecipanti un aperitivo-degustazione in collaborazione con Strada del Vino “Colli dei Longobardi”, Strada del Vino e dei Sapori del Garda, Strada del Franciacorta.

museo-santa-giulia

Ecco le prossime date:

12 MARZO 2019, ORE 18.00
Philippe Léveillé, chef del Miramonti l’Altro di Concesio.
Philippe Léveillé, di origine francese è innamorato dell’Italia e della sua cucina, che per definizione non ha frontiere se non quelle del gusto. Poliedrico e sempre alla ricerca di nuove esperienze e ispirazioni, ama il pesce di cui la sua terra natale è ricca e nelle valli bresciane ha trovato il connubio perfetto per mettere radici e far crescere la sua proposta gastronomica.

Nato a Nantes nel 1963, Philippe Léveillé ha frequentato l’istituto alberghiero di Saomure prima di avviare una girandola di peregrinazioni in giro per il mondo, spezzate solo dal servizio umanitario nazionale prestato in Somalia, Etiopia e Yemen per la Croce Rossa nel biennio 1981-82. Dopo l’esordio parigino presso l’Hotel Winsor Clovis, passa all’Hotel Helton Kennedy di New York, al ristorante Boucairre Meridiane in Martinica, fino al Vis Palace Grand Corniche a Montecarlo. Il “cuoco volante” non pensa certo di fermarsi quando il vento lo spinge alle Maschere di Iseo, dal 1987 al 1991. Dopo un anno all’antico ristorante Ponte di Briolo, invece, approda il 25 ottobre 1992 al Miramonti di Caino gestito dalla famiglia Piscini, che nel 1994 seguirà nella nuova e definitiva collocazione del Miramonti l’altro a Concesio.
La sua cucina è sostanziosa e godereccia, espressione di una perfetta miscela tra tecnica francese e tipicità lombarda e italiana. Ricercato per la sua esperienza in programmi televisivi e manifestazioni, continua a raccogliere numerosi riconoscimenti, tanto che nel 2012 il suo ristorante ad Hong Kong L’altro, dopo soli quattro mesi dall’apertura guadagna una stella Michelin.

philippe-leveille

19 MARZO 2019, ORE 18.00
Michele Valotti, chef de La Madia di Brione.
Michele Valotti è il vulcanico chef-patron de La Madia di Brione, cultore della tradizione e promotore della sua versatilità. La sua cucina è un incontro fruttuoso tra passato e presente, collegati dalla ricerca di materie prime di altissima qualità combinate in ricette tradizionali ma mai banali.

 

26 MARZO 2019, ORE 18.00
Riccardo Camanini, chef di Lido 84 di Gardone Riviera.
C’è del poeta in Camanini, nel suo sapiente rispetto dei prodotti, nel mai saccente dispiegamento della tecnica che, oltre a far faville, rispetta la parte di mistero di ogni piatto.

 

2 APRILE 2019, ORE 18.00
Laura Mascherpa, chef di Nonna Dori di Capriano del Colle.
I piatti seguono analogo sentire, tanta tradizione su cui s’innestano guizzi di creatività e di contaminazione e tanta ricerca per offrire salumi e formaggi. In linea con la convinzione che la nostra provincia e l’intero paese brilli in diversità. Tradizione, innovazione e ricerca puntuale portano nei piatti di Mascherpa il sapore del territorio, in un abbraccio creativo sempre accogliente.

food-fronte

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti.
Qui potete trovare tutte le info, noi non mancheremo e vi suggeriamo di non perdere l’occasione di scoprire i mondi di questi noti Chef!

Questo il programma completo.

Hai mai visitato le Langhe?

SCOPRI LE ESCURSIONI GASTRONOMICHE DI CONNECT VIAGGI

Leave a Comment

logo_miniature