La Patagonia in bicicletta

45 giorni di viaggio
1285 km sudati
2 spiriti liberi
Infinite avventure

Avete mai pensato di affrontare le strade della Patagonia in Bicicletta? 
Che preparazione pensate sia necessaria? 

Durante l’aperitivo Connect di ieri sera, Martina e Tommaso ci hanno raccontato la loro avventura, dimostrando che con tanto spirito di volontà, avventura ed adattamento non è necessaria una impegnativa preparazione. 

Nei loro 45 giorni di viaggio hanno pedalato per 1285km attraverso Chile e Argentina, percorrendo
la “Carretera Austral”, la ruta 40 e la ruta 9, percorrendo migliaia di chilometri tra paesaggi selvaggi, incontaminati e spettacolari.

Imbarcate le loro biciclette dall’Italia ed atterrati in Sud America hanno subito iniziato il loro cammino tra le spettacolari vallate cilene.
Panorami simili a quelli delle nostre Alpi ma esponenzialmente più grandi con cime maestose che si riflettono in laghi turchesi.

Pedalare lungo quelle strade è una gioia, fatica a parte, in cui la giornata scorre veloce pedalata dopo pedalata.
Notti in tenda, o ospiti dai locali, sempre accoglienti e disponibili ad offrire una merenda a base di pane e marmellata. 

La pampa argentina è stata la vera fatica del viaggio, una fatica sia mentale che fisica. I forti venti che impediscono di procedere ad un andatura regolare e il panorama desertico e montono sembrano fermare il tempo, rendendo la giornata piatta ed interminabile. 
L’Autostop però li ha salvati, permettendogli di percorre molto più velocemente i chilometri in quella terra desolata.

Il viaggio tra Argentina e Chile che li ha portati fino a Punta Arenas, capitale della regione di Magellano e dell’Antartide Cilena dove una colorita sagra tradizionale è stata l’allegra chiusura del loro viaggio memorabile.

Grazie per aver condiviso con noi la vostra
bellissima esperienza

Ti aspettiamo al prossimo Aperitivo Connect, l’11 Aprile 2019!
Qui trovi tutte le info

ape-al-parco

Leave a Comment

logo_miniature
0